Termoventilanti


Termoventilante e unità trattamento aria

Categoria: .
Descrizione

Termoventilanti costituiti da ventilatore, batterie e filtri. La struttura della macchina è costituita da un’intelaiatura in profilato con nodi d’unione in plastica rinforzata. Sia il profilato che la pannellatura sono realizzati in lamiera zincata, con finitura plastificata o preverniciata. Le pannellature sono realizzate a singola parete con strato di materiale espanso a cellule aperte quale isolante e fonoassorbente. La pannellatura di chiusura è fissata alla struttura con viti. Per evitare fortuite lacerazioni o graffi, le viti sono protette da un cappuccio di plastica rigida nella parte appuntita che fuoriesce all’interno della struttura.

SEZIONE VENTILANTE Il ventilatore è del tipo a doppia aspirazione con girante a pale in avanti direttamente accoppiato a motori elettrici monofase o trifase, con condensatore sempre inserito. Date le ridotte caratteristiche di peso, potenza e regime di rotazione, il ventilatore è direttamente collegato, sul lato bocca premente, alla pannellatura opportunamente rinforzata. Detto collegamento è realizzato con flangia e controflangia con interposta guarnizione in materiale plastico antivibrante. La bocca premente del ventilatore normalmente è posizionata sulla fiancata ortogonale dell’asse ventilatore-motore. Sono possibili anche altri orientamenti, ma devono essere richiesti in sede d’ordine in quanto non sono modificabili senza l’intervento del costruttore.

BATTERIE DI SCAMBIO TERMICO Le batterie di scambio termico sono atte al raffreddamento, raffreddamento con deumidificazione, riscaldamento, espansione o condensazione di gas frigorigeno, acqua calda, acqua surriscaldata, vapore. Sono costruite con tubi di rame (Ø 10), alette a pacco in alluminio (sp. 2/10) e telaio di contenimento in lamiera zincata. Le batterie sono montate all’interno delle macchine e sono fermate su guide e bandine di tamponamento e chiusura in lamiera zincata. Le batterie di raffreddamento sono dotate di bacinella di raccolta condensa. Onde evitare eccessive perdite di carico o trascinamento di gocce, il dimensionamento viene eseguito con limiti della velocità di attraversamento dell’aria di 2,5 m/sec. per la batteria di raffreddamento con deumidificazione, 3,5 m/sec. per la batteria di riscaldamento e 0,3÷1,5 m/sec. per la velocità dell’acqua nei tubi.

SEZIONE FILTRANTE Le macchine sono dotate di filtri rigenerabili montati su guide di scorrimento per l’estrazione attraverso la portina d’ispezione o, nelle macchine più piccole, tramite apposito portello. Il panno filtrante è montato su telaio in rete scomponibile in due pezzi per la sostituzione. Il panno filtrante in fibra sintetica rigenerabile ha un’efficienza dell’ 85% AFI Ponderale (EU3) sp. 20 mm. Al momento dell’ordinazione concordare in base alle caratteristiche di portata e prevalenza utile necessaria, il tipo di ventilatore da montare a bordo macchina. Tutte le macchine montano esclusivamente ventilatori NICOTRA. Su richiesta è possibile realizzare termoventilanti con ventilatori di tutta la gamma Nicotra.