Umidificatori ad elettrodi immersi


COD: PCAUE. Categoria: .
Descrizione

Il funzionamento degli umidificatori a elettrodi immersi si basa su un principio fisico molto semplice. Poiché la comune acqua potabile contiene una certa quantità di sali minerali disciolti, ed è quindi leggermente conduttiva, applicando una tensione a degli elettrodi metallici immersi in essa, si ottiene un passaggio di corrente elettrica che la riscalda (effetto Joule) fino all’ebollizione, producendo vapore.
La quantità di vapore prodotto è proporzionale alla corrente elettrica, la quale a sua volta è proporzionale al livello dell’acqua.
La corrente elettrica viene misurata da un trasformatore amperometrico: controllando il livello dell’acqua per mezzo dell’elettrovalvola di riempimento e dell’evaporazione stessa, si modula la corrente e, di conseguenza, la produzione di vapore. A causa dell’evaporazione il livello dell’acqua diminuisce e deve quindi essere reintegrato. Poiché il vapore non trasporta sali minerali, l’acqua aumenta la propria concentrazione salina e quindi la conducibilità, e viene automaticamente e periodicamente diluita, scaricandone una parte per mezzo dell’elettrovalvola o della pompa di scarico e sostituendola con acqua di alimentazione.
Inoltre, con il tempo il calcare si deposita e occupa parte del cilindro, che deve essere sostituito o pulito. Il principio è semplice, ma la realizzazione di un umidificatore a elettrodi immersi che garantisca sicurezza d’uso e affidabilità nel tempo richiede uno studio accurato e lunghe prove.
Rispetto agli umidificatori a resistenze immerse o a gas, a cui sono complementari, gli umidificatori a elettrodi immersi:
• hanno un prezzo d’acquisto più conveniente;
• funzionano con acqua potabile (non completamente demineralizzata né addolcita);
• richiedono la sostituzione (o pulizia) periodica del cilindro;
• hanno una modulazione adatta per applicazioni comfort o industriali senza requisiti estremi.

CAREL costruisce umidificatori a elettrodi immersi dagli anni ’70 e trae un vantaggio decisivo dal proprio know-how nel campo dei controlli elettronici: precisione nella regolazione, affidabilità dell’elettronica, software di controllo sofisticato e completo.
Le soluzioni CAREL per gli umidificatori a elettrodi immersi sono humiSteam e compactSteam

 

VANTAGGI

– sistema AFS (Anti Foaming System): rileva e gestisce la schiuma per evitare l’emissione di gocce insieme al vapore;

– cilindri di grandi dimensioni con elettrodi zincati e filtro anticalcare sul fondo, per una lunga durata senza manutenzione. Sono disponibili anche cilindri apribili e ignifughi;

– produzione di vapore con modulazione continua dal 20% alla portata massima (dal 10% per i modelli con due cilindri);

– sensore di conducibilità integrato e software di controllo per ottimizzare efficienza energetica e costi di manutenzione con prestazioni costanti durante la vita del cilindro;

– scelta fra tre controlli: “Y” (proporzionale o ON/OFF da regolatore esterno e display a icone), “X” (modulante con regolatore integrato basato sulla tecnologia pCO e display alfanumerico e grafico con testi e messaggi estesi), “W” (simile al controllo “X” ma dedicato ai bagni turchi);

– Il modello “X” gestisce una sonda limite, che permette di limitare l’umidità relativa massima in mandata, evitando la formazione di condensa in condotta.

 

Caratteristiche UE001 UE003 UE005 UE008 UE009 UE010 UE015 UE018 UE025 UE035 UE045 UE065 UE090 UE130
Generali
Produzione nominale di vapore (kg/h) 1,5 3 5 8 9 10 15 18 25 35 45 65 90 130
Potenza elettrica assorbita (kW) 1,12 2,25 3,75 6,00 6,75 7,50 11,25 13,5 18,75 26,25 33,75 48,75 67,5 97,5
Alimentazione (altre tensioni a richiesta)
• 200, 208 o 230 Vac (+10…-15%), 50/60 Hz monofase Dot Dot Dot Dot
• 200, 208, 230 Vac (+10…-15%), 50/60 Hz trifase Dot Dot Dot Dot Dot Dot Dot Dot
• 400, 460, 575 Vac (+10…-15%), 50/60 Hz, trifase Dot Dot Dot Dot Dot Dot Dot Dot Dot Dot Dot Dot
Connessione vapore (mm) Ø 22/30 Ø 22/30 Ø 30 Ø 30 Ø 30 Ø 30 Ø 30 Ø 30 Ø 40 Ø 40 Ø 40 Ø 2×40 Ø 2×40 Ø 4×40
Limiti pressione di mandata (Pa) 0…1500 0…1500 0…1300 0…1300 0…1350 0…1350 0…1350 0…1350 0…2000 0…2000 0…2000 0…2000 0…2000 0…2000
Numero boiler 1 1 2
Condizioni di funzionamento 1T40 °C, 10…90% U.R. non condensante
Condizioni di immagazzinamento -10T70 °C, 5…95% U.R. non condensante
Grado di protezione IP20
Carico acqua
Connessione 3/4”G maschio
Limiti di temperatura (°C) 1T40
Limiti di pressione acqua (MPa-bar) 0,1…0,8 – 1…8
Portata istantanea (l/m) 0,6 1,1 5,85 7 14
Durezza totale (°fH) ≤40
Limiti di conducibilità (µS/cm) 75…1250
Scarico acqua
Connessione Ø 40
Temperatura (°C) ≤100
Portata istantanea (l/m) 7 22,5 45
Distributore ventilato
Numero 1 2 3
Tipo VSDU0A VRDXL
Alimentazione (Vac) 24 230
Potenza nominale (W) 37 35
Flusso d’aria nominale (m3/h) 192 650
Rete
Collegamenti di rete integrati UEX* e UEY*: Modbus®
Collegamenti di rete opzionali UEX e UEW: RS485, BACnet™, LON®, Ethernet™, RS232 + GSM (opzionale)
Controllo UEY / UEX / UEW UEY / UEX / UEW UEX